Linfodrenaggio – Drenaggio linfatico manuale

Il Drenaggio Linfatico Manuale (metodo Vodder) è un particolare tipo di massaggio utile in tutti quei casi in cui il sistema linfatico di un distretto corporeo, per motivi vari, è rallentato o insufficiente nella sua funzione di drenaggio della linfa. Questa condizione può essere temporanea, legata a un trauma , a esiti di un intervento chirurgico o a patologie del circolo venoso (flebedema ), oppure può essere legata a un danno, o essere un’anomalia primaria del sistema di circolo linfatico che interessa una delle componenti anatomiche del sistema, capillari e collettori linfatici o linfonodi. La manifestazione esterna e visibile di questa condizione è il gonfiore dato dall’accumulo e dal ristagno della linfa che può interessare un arto, il volto o un’altra zona del corpo. Alcuni tipi di edema linfatico:

  • Linfedema primario (anomalie congenite)
  • Linfedema secondario (interventi chirurgici, terapie oncologiche)
  • Linfedema post-traumatico (incidenti e infezioni gravi)
  • Linfedema associato ad adiposità (obesità)
  • Forme combinate (sindrome post trombotica, malattie reumatiche, ortopediche, neurologiche)
  • Lipoedema, lipo-linfedema
  • Linfoedema cronico multicausale

Le manovre di drenaggio vengono eseguite in modo lento e ritmato e hanno un’ampia superficie di presa; si inizia il massaggio dal trattamento delle principali stazioni linfonodali per passare, con manovre a mano aperta, alle altre aree spostandosi dalla periferia verso il centro. La lieve pressione sugli strati superficiali cutanei ha lo scopo di raccogliere e spostare la linfa verso le zone di deflusso e verso il circolo venoso. La mano del terapista deve aderire in modo completo alla pelle del paziente e non ci sono sfregamenti, per questo motivo nel linfodrenaggio non si usano olii o creme. Le prese circolari stimolano, attraverso la dilatazione, l’allungamento e lo stiramento trasversale dei vasi linfatici, la contrazione della muscolatura liscia che li circonda a manicotto. Si sviluppa così un effetto pompa favorevole per il trasporto della linfa. Il trattamento ha durata variabile (difficilmente inferiore a un’ ora) ed è completato dall’applicazione di bendaggio elasto compressivo/tutore elastocontenitivo (dove necessario) o linfo- tape. Entrambi sono un valido aiuto per il mantenimento e il miglioramento degli effetti del massaggio. Così come sono parte integrante e fondamentale gli esercizi isotonici da eseguire quotidianamente, anche con il bendaggio. Coadiuva il trattamento l’idrokinesiterapia con modalità ed esercizi specifici.

Chiamaci

Sport Clinic risponde ogni giorno dal Lunedì al Venerdi dalle 8.00 alle 20.30. Chiamaci per qualsiasi dubbio o domanda sui nostri servizi e appuntamenti.

+39 055 676141

Scrivici

Abbiamo a cuore l’opinione dei nostri clienti: non esitare a inviare una mail per richiedere un’informazione o lasciarci un suggerimento o un’osservazione sui nostri servizi.

info@sportclinic.it

WhatsApp

Se è più comodo un messaggio, puoi scriverci su WhatsApp. Sportclinic risponde ogni giorno dal Lunedì al Venerdì dalle 8:00 alle 20:30

+39 3664051602