Il software del Prokin è dotato di molti programmi di valutazione che consentono di capire con esattezza quali siano le condizioni propriocettive della persona. La valutazione senso-motoria prevede dei test a difficoltà incrementale come il test del controllo propriocettivo bipodalico, il test del controllo propriocettivo monopodalico a carico controllato e il test del controllo propriocettivo monopodalico a carico totale.

Dopo una fase valutativa il software propone una serie di tracciati riabilitativi studiati per migliorare le condizioni percettive di ogni singolo movimento. Particolarmente potente è il feedback dato dal sistema in tempo reale. I tracciati riabilitativi sono particolarmente utili sia per eseguire un corretto training propriocettivo che per un ulteriore verifica a livello locale. Sono presenti sei giochi per l'equilibrio, capaci di attrarre l'attenzione del soggetto durante le sessioni di training, permettendo così di lavorare divertendosi.

Particolarmente innovativa è la possibilità di applicare il sensore tronco. TK Sensor è in grado di rilevare le oscillazioni del busto in senso antero-posteriore e latero – laterale. La stabilità del tronco, durante l'esercizio propriocettivo in posizione eretta, indica che il soggetto ha un buon controllo periferico (caviglia, ginocchio, anca) e non necessita di compensi posturali a livello superiore. Grazie alla pedana mobile sensorizzata del sistema ProKin, è possibile sviluppare un esercizio propriocettivo a carico controllato molto graduale e consono alle reali condizioni percettive della persona.

Questo sito utilizza cookie tecnici utili al miglioramento dell'esperienza degli utenti senza nessun tipo di indagine da parte di terzi.