La macchina produce onde elettromagnetiche che, attraversando i tessuti profondi, attuano scambi energetici che provocano l’aumento dell’energia termica e un conseguente incremento della temperatura profonda. Caratteristica dell’ipertermia è il controllo della distribuzione della temperatura in tutto il volume sotto trattamento e per tutta la durata della seduta. Si provoca vasodilatazione con aumento della perfusione, del drenaggio linfatico e delle reazioni metaboliche, si ha un rilasciamento muscolare per modificata attività dell’organo del Golgi e dei fusi neuro-muscolari, la stimolazione delle terminazioni nervose sensitive con innalzamento della soglia del dolore,migliora l’estensibilità delle fibre collagene. L’ipertermia è indicata nel trattamento delle fasi sub-acute e croniche di lesioni muscolari, delle tendinopatie, delle rigidità articolari. Le sedute vengono effettuate a giorni alterni per almeno due settimane.

Questo sito utilizza cookie tecnici utili al miglioramento dell'esperienza degli utenti senza nessun tipo di indagine da parte di terzi.