L'acqua ha molteplici vantaggi, primo tra tutti sostiene il peso corporeo diminuendo il carico sulle articolazioni, rendendo così possibile il movimento anche in situazioni di dolore.
La calda temperatura dell'acqua, superiore ai 30°, induce rilassamento muscolare e la pressione idrostatica favorisce la riduzione dell'edema. Tutto ciò aiuta ad affidarsi alle cure del proprio rieducatore per lavorare al meglio.

In relazione al galleggiamento, per il principio di Archimede, l’acqua sostiene il peso corporeo diminuendo il carico su tutte le strutture articolari,rendendo così possibile il movimento anche in situazioni di dolore causato dal carico.
La pressione esercitata dall’acqua favorisce la riduzione dell’edema. La resistenza opposta dall’acqua ai movimenti aumenta l’impegno muscolare del paziente. La temperatura dell’acqua superiore ai 30°induce rilassamento muscolare,maggior afflusso sanguigno con conseguente funzione antalgica.

Questo sito utilizza cookie tecnici utili al miglioramento dell'esperienza degli utenti senza nessun tipo di indagine da parte di terzi.